Caviale Ferrarese

Logo Caviale Ferrarese

Il caviale Ferrarese è un particolarissimo tipo di caviale di storione, tramandato da un'antica ricetta risalente agli splendori della corte del Duca Alfonso I d'Este e del suo celebre cuoco Cristoforo di Messisbugo. Risale ad un'epoca in cui gli storioni erano abbondanti nel Po, e la loro pesca frequente. Si tratta di un caviale cotto e conservato sott'olio che ha un gusto particolarmente delicato, per la salatura molto modesta, paragonabile ai migliori "malossol". E' rimasto a lungo una delle delizie culinarie più famose di Ferrara, fino alla metà del secolo scorso, quando a causa del diradarsi degli storioni e della scomparsa del negozio di gastronomia Ferrarese che deteneva la segretissima ricetta, il caviale Ferrarese è scomparso per quasi mezzo secolo. Oggi il caviale Ferrarese rivive tramite la rocambolesca riscoperta della ricetta originale, l'utilizzo di storioni di allevamento di alta qualità, provenienti da un primario allevamento Italiano e la caparbietà di una cuoca che ha molto combattuto per poterlo riportare sulle nostre tavole. Il caviale Ferrarese è oggi un marchio depositato, e detiene l'autorizzazione ministeriale alla produzione, in ottemperanza ai regolamenti CITES sulla detenzione e commercio del caviale e dello storione. Viene prodotto con l'antico procedimento artigianale utilizzato nella celebre bottega della Nuta, e poi della Bianconi, che sorgeva in via Mazzini a Ferrara fino al 1972. E' possibile degustarlo ed acquistarlo presso l'Agriturismo Le Occare od acquistarlo on-line

Caviale Ferrarese
Follow @crismaresi